TRL GROP srl - Specialisti dell'efficienza energetica
Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. (GSE)
Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. (GSE)

La sigla GSE è l’acronimo di Gestore dei Servizi Energetici ed è una società che ha come socio unico il Ministero dell’Economia e delle Finanze e ha come mission la promozione dello sviluppo sostenibile e l’utilizzo razionale dell’energia. In pratica è l’autorità preposta alla certificazione della provenienza da fonti rinnovabili dell’energia immessa nella rete di distribuzione nazionale.

Assolve a queste funzioni principali:

  • incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • ritiro dell’energia prodotta da alcuni produttori e la successiva collocazione nella borsa dell’energia elettrica;
  • supporto alle pubbliche amministrazioni per l’attuazione delle politiche energetiche;
  • attività di informazione e formazione rivolta agli operatori del settore e ai cittadini per diffondere la cultura dell’uso dell’energia sostenibile.

Il GSE offre servizi a privati, imprese e pubblica amministrazione.

Chi può ottenere gli incentivi GSE?

I soggetti che possono ottenere gli incentivi sono le persone fisiche e giuridiche, compresi i soggetti pubblici e i condomini di edifici che rispondano ai seguenti requisiti:

essere proprietario dell’immobile destinato alla installazione dell’impianto;

• essere responsabili degli impianti fotovoltaici progettati;

• abbiano presentato al gestore della rete locale alla quale ci si allaccia una richiesta di scambio sul posto dell’energia elettrica prodotta;

• non abbiano presentato più di una domanda entro la stessa scadenza;

solo per gli impianti di potenza nominale superiore a 50 kW ed inferiore a 1000 kW - avere presentato una dichiarazione recante impegno a costituire e far pervenire a favore del GSE una cauzione definitiva nella misura di 1.000 euro per ogni kW di potenza nominale dell’impianto, entro trenta giorni dalla data della comunicazione dell’accettazione della domanda.

Come ottenere incentivi dal GSE?

Per ottenere gli incentivi bisogna accedere all’applicazione web del gestore dopo essersi registrati al sito ufficiale della società (www.gse.it); nel procedimento di richiesta degli incentivi dovranno essere allegate alcune immagini e informazioni tecniche relative al tipo di impianto da installare, le informazioni dati sul richiedente e i seguenti documenti:

  1. Progetto preliminare dell’impianto fotovoltaico;
  2. autorizzazione sottoscritta dal proprietario;
  3. preventivo di spesa;
  4. elenco delle autorizzazioni.

 

Che tipo di pagamenti effettua?

Tra i pagamenti elargiti dal GSE si distinguono:

  • INCENTIVI IN CONTO ENERGIA: La somma corrisposta di anno in anno viene calcolata come stima fatta a partire da quanto pagato l’anno precedente (in misura di circa il 90%) seguito poi da un conguaglio il 30 giugno dell’anno successivo. I pagamenti in Conto Energia poi vengono ripartiti in quote costanti con cadenze diverse in base alla potenza dell’impianto;

 

  • VALORE CORRISPOSTO PER LA CESSIONE DELL’ENERGIA PRODOTTA (scambio sul posto): in base al quale il GSE versa un corrispettivo che dipende:
  1. dalla quantità di energia prodotta con fonti rinnovabili che viene immessa nella rete elettrica;
  2. dall'energia che, in un secondo momento, l'utente preleva nuovamente dalla rete perché ne ha bisogno.

I pagamenti relativi allo scambio sul posto avvengono 2 volte all’anno.

Se ci sceglierai, TRL GROP si occuperà anche di tutti gli aspetti legati alla richiesta degli incentivi, quindi cosa aspetti a contattarci?


Vuoi maggiori informazioni?

Inviaci subito un messaggio, senza impegno!

Servizi

   Richiedi informazioni: